Le infradito fanno male, rovinano i piedi e non solo

Le infradito fanno male, rovinano i piedi eppure sono le calzature estive più portate

Calzare le infradito, in estate è un’abitudine sopratutto per le donne anche se i motivi per non usarle sono tantissimi e non proprio trascurabili.

L’allarme arriva dall’Associazione Podologi Americani che mette in guardia contro i rischi che l’uso delle infradito o ‘flip-flop’ comporta.

Il messaggio è forte: Le infradito rovinano i vostri piedi, fanno male e andrebbero eliminate dal guardaroba! i motivi?  Jaqueline Sutera, portavoce dell’associazione statunitense ne ha elencati ben 9…

1- Rischio infezioni. Verruche, piede dell’atleta e quant’altro: le strade sono sporche e questa non è una novità, durante la camminata le infradito lasciano una notevole porzione di piede a contatto con l’esterno esponendolo a possibili infezioni. Ci sono casi di infezioni da stafilococco in cui si è resa necessaria l’amputazione dell’arto

infradito2 – Passo rallentato. Chi cammina con le infradito ai piedi distorce l’andatura rispetto a un’analoga deambulazione con le scarpe da ginnastica ed è portato a fare passetti più corti, con impulso di frenata.

3 – Andatura goffa. Colpa anche dei passi piccoli comunque le infradito obbligano ad una andatura più goffa e aumentano il pericolo di inciampare.

4 – Talloni sovraccarichi. A ogni falcata il tallone viene sollecitato: l’impatto ripetuto può provocare dolori anche di forte intensità in modo proporzionale al tempo di utilizzo di queste calzature.

5 – Vesciche. Le fasce unite a Y possono irritare la pelle nella parte interna dell’alluce o sul laterale del piede formando delle bolle. Scoppiando, queste creano dolore e lasciano ferite aperte particolarmente soggette al rischio di infezione.

6 – Dita a martello. Le dita dei piedi sono costrette a incurvarsi per non far ‘scappare’ la ciabatta. A lungo andare le dita tendono a deformarsi causando il cosiddetto ‘dito a martello’. Per risolvere il problema a quel punto non resta che la chirurgia.

7 – Postura. Come per tutte le calzature basse e prive di qualsiasi tacco, il problema è l’appoggio del piede che non avviene in maniera corretta. Cambia la distribuzione dei pesi con conseguenze per la postura e quindi, anche per la circolazione sanguigna.

8 – Tendiniti. Mancando il corretto sostegno plantare, le articolazioni vengono sovraccaricate. Si rischiano lesioni! dal comune dolore al tallone fino alla tendinite.

8 – Calli. Colpa sempre delle dita incurvate che cercano la ‘presa a tenaglia’ della ciabatta.

9 – Materiali. Le stringhe laterali che tengono insieme le infradito possono essere realizzate in lattice, materiale però a cui molte persone sono allergiche. In alcuni casi contengono BPA (bisfenolo A), composto organico che sarebbe legato ad alcuni tipi di tumore.

Si consiglia di usare calzature alternative con un’occhio di riguardo alla salute del piede, per chi non riesce proprio a rinunciare alle infradito si consiglia almeno di acquistare quelle di qualità, prodotte in tessuto o in pelle.

Le infradito fanno male, rovinano i piedi e non solo ultima modifica: 2018-05-07T22:39:04+00:00 da admin
Share

Share Your Thoughts